Denuncia choc dei cittadini: “Migranti hanno precedenza per visite in ospedale” - è caos

Denuncia choc dei cittadini: “Migranti hanno precedenza per visite in ospedale” – è caos

Condividi la notizia sui social
loading…


FONTE

Denuncia choc dei cittadini: “Migranti hanno precedenza per visite in ospedale” – è caos

 

“Noi italiani siamo un po’ passati in secondo piano su tutto, anche sulla sanità”: è così che si sfoga un uomo in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale San Paolo di Milano alle telecamere nascoste di “Quarta Repubblica”, trasmissione su Rete 4.

“L’altro giorno c’era una ragazza musulmana in stato di gravidanza, e il marito non ha assolutamente voluto che la visitasse un medico uomo. Sono dovute intervenire due dottoresse e quindi l’attesa si è prolungata per tutti”.

La fila può arrivare fino a due ore anche per un semplice codice verde: “Magari arrivano degli stranieri, con la scusa che non capiscono la lingua li fanno passare subito e così tutto rallenta”.

Ma i pazienti italiani si sono abituati a subire, se ne accorgono, ma non protestano: “Brontolo un po’ è ovvio, ma se tu fossi un medico li manderesti via?”. Noi sì, a calci in culo.

loading…



Dobbiamo riprenderci l’Italia.  Gli italiani dovrebbero avere la precedenza, siamo in Italia. Invece ce l’hanno gli altri.

loading…


Navigando sul sito "TG Quotidiano" acconsenti all'utilizzo dei cookie Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

loading...