Stuprata e uccisa da questi 4 (FOTO) - media censurano notizia per non alimentare razzismo

Stuprata e uccisa da questi 4 (FOTO) – media censurano la notizia per non alimentare razzismo

Condividi la notizia sui social
loading…


STUPRATA A MORTE DA QUESTI QUATTRO – FOTO

VERIFICA LA NOTIZIA

 

 

Si rimane basiti dal livello di autocensura dei giornalisti italiani.

Ieri c’è capitato di leggere questo articolo:

Voleva aiutare un amico in difficoltà, ma ha pagato la sua generosità con la vita. Hannah Cornelius, 21enne di Città del Capo è stata violentata per ore e poi uccisa a sassate da una gang che stava dando fastidio a un suo amico. La ragazza aveva notato il giovane in difficoltà e si è avvicinata cercando di allontanare i suoi aguzzini, ma a quel punto è diventata lei il loro bersaglio.

loading…


La studentessa si era fermata con la sua auto per auiutare il compagno di studi in difficoltà: aveva visto che la gang lo stava prendendo in giro e lo provocava, ma il suo gesto ha scatenato la loro ira e la conseguente barbara violenza. I due ragazzi sono stati sequestrati, portati in periferia dove la ragazza è stata prima violentata e poi uccisa. Prima di lei il suo amico è stato picchiato brutalmente e poi lasciato agonizzante in terra perché creduto morto, come riporta anche la stampa locale.

A lanciare l’allarme è stato proprio il ragazzo che, dopo l’allontanamento della banda, è riuscito a mettersi in piedi e ad allertare i soccorsi. La polizia ha individuato quattro uomini tra i 27 e i 30 anni che sono stati messi in galera, pare che la loro intenzione fosse di derubare il ragazzo, l’intervento della 21enne avrebbe innescato la loro follia. Il giovane aggredito è in fase di guarigione, mentre per la sua amica non c’è stato nulla da fare.

Intanto si dà il caso che la povera Hannah è stata uccisa lo scorso anno, a maggio:

E in questi giorni si sta tenendo il processo. Forse chi ha scritto l’articolo non ha ben compreso.

Ma, a parte questo, quello che indigna, è la totale indifferenza alla vera notizia: chi ha stuprato e ucciso chi. Ovviamente, quello che il giornale italiano non dice e non mostra, è chi sono gli stupratori e assassini di Hannah:

Deve essere la nuova indicazione di Carta di Roma, quella di non indicare l’identità dei carnefici. Quando sono etnicamente ‘sbagliati’. Ovvero quasi sempre.

Quando si censurano le notizie in questo modo, distorcendole per fare un favore alla propaganda multirazziale, è come se si uccidesse la vittima una seconda volta.

Quello che accade in Sudafrica è un promemoria a quello che potrebbe accader da noi entro pochi decenni.

loading…


Navigando sul sito "TG Quotidiano" acconsenti all'utilizzo dei cookie Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

loading...